attirare-lattenzione-su-linkedin
koka_sexton/Flickr

3 modi per attirare l’attenzione dei responsabili delle risorse umane su LinkedIn

LinkedIn è il social media dedicato allo sviluppo di una rete di contatti a livello professionale. Il suo scopo è quello di mettere in contatto i professionisti del mondo del lavoro tra di loro, ma offre anche importanti opportunità per chi invece è alla ricerca di un impiego.

Jeremy Schifeling è il fondatore e responsabile di Break into Tech, un sito che si rivolge a tutti coloro che vogliono ottenere un lavoro nel settore della tecnologia anche se non hanno esperienza in questo campo. Schifeling ha lavorato per Apple e LinkedIn e in un articolo scritto per The Muse offre una breve guida su come attirare l’attenzione dei responsabili delle assunzioni proprio attraverso il social dedicato al lavoro.

Schifeling suggerisce tre metodi che secondo lui risultano vincenti e indispensabili per avere successo ed essere notati.

1. Fatti trovare

Avere un profilo attivo su LinkedIn non è abbastanza, purtroppo. La prima cosa, e forse la più importante di tutte, è essere trovati. Provate a entrare nell’ottica di un manager delle risorse umane: solitamente sono impegnati a fare molte cose, motivo per cui se sono alla ricerca di una figura specifica la cercheranno in modo diretto e senza troppe strategie, attraverso delle parole chiave.

Il modo migliore per essere trovati è inserire le parole di riferimento del vostro settore nelle sezioni del profilo dove l’algoritmo di LinkedIn effettua la ricerca, ovvero nella Headline e nel Riepilogo.

Non bisogna tuttavia dimenticare di utilizzare le parole chiave anche all’interno dello spazio dedicato all’Esperienza e nelle Competenze.

I collegamenti risultano molto utili se utilizzati nel modo corretto. Cercate di ottenere dei collegamenti utili nel settore lavorativo di vostro interesse. Questi collegamenti dovrebbero essere compresi tra i primi livelli per essere davvero di qualità e riuscire ad arrivare il più vicino possibile al vostro obiettivo di essere notati.

2. Vinci la prima impressione

Dopo essere riusciti a raggiungere un’ottima posizione nei risultati di ricerca arriva, la parte più difficile: fare in modo che il manager entri nel vostro profilo.

Il trucco è convincere alla prima impressione, attirare l’attenzione del responsabile delle selezioni in un brevissimo lasso di tempo.

Potete farlo in due modi:

  • Una foto profilo carismatica: Scegliete una fotografia in cui avete un sorriso naturale e affascinante. Le persone hanno bisogno di circondarsi e di lavorare con persone felici.
  • Un Headline che catturi l’attenzione: Scrivete un Headline che riesca ad attirare subito l’attenzione. Non limitatevi a scrivere il ruolo che ricoprite ma cercare di spingervi oltre, scrivendo dettagli che riescano ad incuriosire.

3. Ottieni il collegamento

Dopo aver ottimizzato le parti principali del vostro profilo rimane solo una cosa da fare: ottenere una richiesta di collegamento.

Quando un responsabile delle risorse umane analizza il vostro profilo gli dedica pochi secondi durante i quali si concentra su alcuni elementi:

  • Riassunto: deve iniziare con una frase che metta in luce in poche parole le vostre capacità e il ruolo che potete ricoprire.
  • Esperienza: fate attenzione a evidenziare nel modo migliore i ruoli che avete ricoperto e i nomi delle aziende.
  • Raccomandazioni: è importante avere una raccomandazione per ogni lavoro che avete svolto.

Cristina Vizzardi

Laureata in Cultura e Storia del Sistema editoriale presso l'Università degli Studi di Milano. Si interessa di comunicazione e marketing. Attualmente è Account Marketing presso un'azienda che si occupa di educazione imprenditoriale. Collabora come articolista per alcuni portali on line.

Lascia un Commento

x

Guarda anche

Quanto guadagna un amministratore delegato

Le retribuzioni fisse e variabili dei vertici delle maggiori società quotate italiane analizzate nello studio annuale di Mercer