nicole-kidman
Nicole Kidman, foto Eva Rinaldi/Flickr

Coaching sul red carpet

Il coaching è un percorso creativo che permette di agire sul potenziale di una persona e creare una trasformazione e una nuova visione. Ci sono manager e imprenditori famosi che ricorrono a percorsi individuali e in team di coaching. Ne sono esempio Bill Gates, che ne ha parlato in un suo noto intervento a Ted («Every one need a coach», tutti hanno bisogno di un coach) e Eric Schmidt di Google. Ma ci sono anche altri ambiti in cui il coaching viene applicato con successo, come lo sport o la recitazione. Attrici molto note come Nicole Kidman e Juliette Binoche fanno ricorso al coaching per prepararsi a un film ed entrare in intimità con un personaggio e per conoscersi meglio.

Bryce Dallas Howard (figlia del regista Ron Howard di Cheryl Alley) ha dichiarato che durante le riprese di Spider-Man 3 il coaching le è stato di aiuto come attrice, ma anche per gestire il suo tempo, proteggere la sua privacy e gestire le interviste con la stampa senza perdere il self control e la calma. Ciò che ha ottenuto è stato un auto-miglioramento; in particolare rimarca che con il suo coach, attraverso una serie di domande, individua le sue priorità e decide ciò che deve fare.

Anche le celebrità possono avere gli stessi problemi di soldi, salute e relazioni dei comuni mortali. I percorsi di coaching hanno aiutato molte celebrità a superare ostacoli e blocchi.

Metallica, per superare un momento di difficoltà all’interno della band, hanno fatto ricorso a un coach, che ha riallineato gli obiettivi individuali verso un obiettivo comune e ha permesso ai musicisti del gruppo di lavorare in armonia tutti insieme. Dopo questo momento di crescita e miglioramento la band ha pubblicato un album, Death Magnetic, considerato dai critici uno dei dischi migliori del gruppo.

Nel campo dello sport Leonardo Bonucci, difensore della Juventus, per un lungo periodo all’inizio della sua carriera da professionista ha fatto ricorso a un mental coach, che lo ha aiutato a diventare il grande campione riconosciuto a livello mondiale che è ora.

L’elenco potrebbe continuare con Leonardo Di Caprio, Serena Williams, Bill Clinton. A Hollywood e in giro per il mondo sono sempre di più coloro che scoprono le potenzialità del coaching e dei coach.

Teresa Tardia

Teresa Tardia, PCC Coach ICF, opera a supporto dello sviluppo e della crescita delle persone e dei team. Approfondisce le proprie esperienze sia nelle medie che nelle grandi imprese.

Lascia un Commento

x

Guarda anche

Quanto guadagna un amministratore delegato

Le retribuzioni fisse e variabili dei vertici delle maggiori società quotate italiane analizzate nello studio annuale di Mercer