Content marketing

Content marketing: Guida pratica alla realizzazione di contenuti per social e blog Book Cover Content marketing: Guida pratica alla realizzazione di contenuti per social e blog
Francesco De Nobili
Area51 Publishing
2015
Kindle

Content marketing: Guida pratica alla realizzazione di contenuti per social e blog è un ebook di Francesco De Nobili, pubblicato da Hoepli nel 2016. La capacità di costruire e gestire contenuti rilevanti, di valore e correttamente impostati per ciascun mezzo e ciascun pubblico, diventa sempre piu importante e, anche se ne ho parlato spesso e da tempo, non molto spesso incontro organizzazioni che siano davvero consapevoli e preparate in tal senso. Ben venga dunque questo libro e la guida che offre.

Il primo capitolo parte dalle basi, ossia le forme di promozione sul web che sono disponibili, l’evoluzione della pubblicità attraverso i nuovi media e alcuni concetti di strategia che portano a introdurre il valore del content marketing in questo scenario.

Con il secondo capitolo, l’ebook arriva al cuore di due degli strumenti piu apprezzati (e spesso usati male, aggiungo io): i blog e i social network. Specie sui principali social, che vengono analizzati uno per uno, mi piace evidenziare come De Nobili ne metta in evidenza il valore anche come mezzo di ascolto e di intelligence, che ho trattato più volte anche io fin dal lontano 2010.

Il terzo capitolo del manuale è davvero rilevante, in quanto ci spiega come intercettare i bisogni dei nostri potenziali clienti e, di conseguenza, in che modo soddisfarli, mettendo in evidenza come la creazione del contenuto non sia un semplice fatto di estro e di istinto. Dalle metodologia delle personas alla psicologia, dalle neuroscienze alla conoscenza del comportamento umano sono infatti tante le competenze che sono da mettere in campo per una strategia di successo.

Nel quarto capitolo, De Nobili entra nello specifico delle tecniche di content marketing, per capire quali sono le tattiche più efficaci in questa disciplina. La presenza di esempi rende la trattazione estremamente concreta e applicabile alla propria esperienza, e ricordo a questo proposito che il contenuto e il modo di proporlo devono essere profondamente coerenti e rilevanti per il contesto (come in questo esempio).

Il capitolo successivo affronta il piano editoriale, altro elemento fondamentale e poco compreso da chi invece preferisce affidarsi solo all’estro e all’improvvisazione. Per fare un buon piano serve invece studio e tecnica, ben spiegati nel capitolo, oltre che una corretta circolazione delle informazioni nell’organizzazione per fare in modo che i messaggi siano coerenti e coordinati.

Infine il sesto capitolo passa la parola a chi lavora su questi aspetti con una serie di interviste a professionisti che hanno ideato e realizzato campagne di content marketing di successo.

Mi sento di consigliare questo ebook a un pubblico vasto: saper gestire in modo corretto i contenuti sui vari canali è importante per chi fa marketing (e magari pensa di saperlo fare per natura), per chi vuole portare avanti una strategia di personal branding e, in definitiva, per chiunque, visto che oggi siamo tutti diventati dei produttori di contenuti.

Gianluigi Zarantonello

Sì occupa di digital strategy dal 2000 con fin da subito la convinzione che servano profili in grado di conciliare le logiche di business con una solida conoscenza della tecnologia. Dal 2006 al 2014 è responsabile del Digital Marketing per un gruppo leader nel retail e oggi all’interno della stessa società si occupa dell’intero ecosistema della customer technology. Appassionato divulgatore con il blog http://internetmanagerblog.com, è docente in master e in corsi di alta formazione.

Lascia un Commento

x

Guarda anche

Quanto guadagna un amministratore delegato

Le retribuzioni fisse e variabili dei vertici delle maggiori società quotate italiane analizzate nello studio annuale di Mercer