L'evoluzione contagiosa

L’evoluzione contagiosa

L'evoluzione contagiosa. Come allenarsi a vivere la vita desiderata Book Cover L'evoluzione contagiosa. Come allenarsi a vivere la vita desiderata
Giuseppe Meli e Jacopo Rivoltella
FrancoAngeli
2016
108

L’evoluzione contagiosa è il risultato di un lavoro intenso e profondo di due brillanti coach e formatori, da sempre al servizio dell’evoluzione delle persone. È un invito per chiunque desideri darsi la possibilità di sperimentare e di muovere passi in avanti nel cammino dell’esistenza.

Gli autori condividono esperienze e metodi concreti per aiutare il lettore a trovare da sé le risposte di cui ha bisogno, utili soprattutto in quei momenti di stallo che si possono incontrare nella vita. E proprio in queste situazioni il lettore potrà acquisire tecniche e strumenti per migliorare, utilizzando sia i contenuti presenti nei singoli capitoli che il piano d’allenamento posto alla fine degli stessi.

Giuseppe Meli e Jacopo Rivoltella, nella diversità di esperienze e di occasioni della vita di ciascuno di noi, individuano sei fasi necessarie per «attivare il movimento e l’evoluzione».

  • La prima di queste è la chiarezza della meta, ovvero un invito a rispondere alla domanda: “Quale vita desidero davvero?” e a focalizzare la propria attenzione sulla risposta, il movimento verso i risultati.
  • A questa fase, segue quella delle conversazioni interiori: “Cosa devo riconoscere nella mia vita per non rimanere intrappolato nelle mie conversazioni interiori?” Per rendere concreti i propri desideri c’è qualcosa che ciascuno di noi può fare al fine di cambiare le conversazioni interiori e renderle alleate dei nostri obiettivi.
  • Una terza fase è quella della rete di relazioni: si tratta di osservare appunto le relazioni che abbiamo costruito per comprendere quali possibilità ci offrono ed essere consapevoli di come esse influenzano la nostra vita. Soprattutto, è importante scegliere la propria rete di relazioni per avere un importante supporto ed evolvere.
  • Un’ulteriore fase è quella della confusione. Talvolta siamo talmente presi dalle nostre abitudini che non riusciamo a cogliere le opportunità di creare nuove possibilità. Occorre recuperare coraggio dalle esperienze “nascoste” e portare nuova energia nella vita.
  • I cicli della vita costituiscono la quinta fase: ognuno di noi vive cicli diversi, e ognuno vive il suo quando serve.
  • Infine, l’ultima fase è quella dell’impatto, ovvero: “Come posso influenzare positivamente il contesto in cui vivo e lavoro?”. Bisogna realizzare scelte di qualità e mantenersi responsabili nel portarle avanti, e riconoscere e gestire l’influenza dei sistemi di appartenenza (famiglia, lavoro, …).

Queste sei fasi sono supportate anche dall’incontro con quattro personaggi (Cristina, Federico, Patrizia e Attilio), le cui vite si incrociano nei vari capitoli del libro per consentire al lettore di cogliere elementi fondamentali per la trasformazione: la determinazione ad andare verso ciò che si desidera e a pensare con la propria testa; la fiducia e il coraggio di vivere la vita che si desidera vivere, assumendosi le responsabilità per realizzarla; fare i passi verso un nuovo e piacevole equilibrio, entrando in contatto con nuovi significati e scoprire quanto ciascuno di noi nella quotidianità costruisce per crearsi il futuro che desidera.

L’evoluzione contagiosa aiuta ad aprire a nuove possibilità e apprendimenti favorendo cambiamenti personali anche piccoli, perché «un singolo cambiamento è contagioso e può produrne infiniti».

Luciano Boccucci

Foto del profilo di Luciano Boccucci
Luciano Boccucci è fondatore e CEO di NoStopEvolution, società di consulenza specializzata nello sviluppo dell’Innovazione e della Leadership Creativa. Laureato in Filosofia, ha studiato presso l’International Center for Studies in Creativity (Buffalo, NY), la più importante scuola mondiale da sempre dedicata al pensiero creativo. Ha pubblicato contributi su Harvard Business Review Italia e Sviluppo & Organizzazione. Dal 2005 interviene ad eventi internazionali quali CREA Conference su Creatività e Innovazione, la conferenza sul Change Management di ACMP e ha tenuto uno speech al TEDx. In passato ha ricoperto ruoli di leadership in Johnson & Johnson e in Leaseplan, guidando processi di cambiamento. È inoltre un Professional Certified Coach e membro del Comitato direttivo di ICF Italia. Ama viaggiare, coltivare la curiosità e pensare che “sia possibile”, sempre.

Lascia un Commento

x

Guarda anche

Quanto guadagna un amministratore delegato

Le retribuzioni fisse e variabili dei vertici delle maggiori società quotate italiane analizzate nello studio annuale di Mercer